PARTECIPAZIONE - Facciamo Banca Etica

Notizie

05 Febbraio 2018

Processi partecipativi in Spagna: i fondi comuni d'investimento

Un esempio di processo partecipativo in Banca Etica

Processi partecipativi in Spagna: i fondi comuni d'investimento

 

Etica Sgr opera da tempo in Italia come società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Etica mentre nell'area di Fiare la sua attività di promozione dei fondi di investimento responsabili non è ancora iniziata. In generale i fondi di investimento responsabili sono poco conosciuti dalle persone socie di Fiare, ed è per questo motivo che è nata l’esigenza di un processo informativo e di confronto tra le persone socie e interessate, con l'obiettivo di scambiarsi le informazioni necessarie, accogliere le domande e i dubbi e condividere le diverse posizioni e i differenti punti di vista.

Per rispondere a questa esigenza, la Funzione Relazioni Associative sta organizzando diversi incontri informativi sul territorio spagnolo finalizzati a offrire delle occasioni di maggiore conoscenza dei Fondi di Investimento Responsabili e dell’attività di Etica Sgr.

A oggi, gli incontri sono stati 10 in diverse zone dell’area Fiare: Madrid, Valladolid, Saragozza, Granada, Isole Canarie, Mallorca, Barcellona, Siviglia, Euskadi e Galizia.

Gli incontri si sono svolti in una logica di forte comunità di azione, ossia con una modalità di lavoro e programmazione congiunta tra la struttura associativa e la rete commerciale, perché hanno avuto finora l'aiuto del Consigliere di Amministrazione delegato per l’area  e la presenza dei colleghi dell’Area Commerciale, in particolare di Alessandro Celoni, direttore dello sviluppo dell'area Fiare. Anche Roberto Grossi, vice direttore di Etica SGR e Francesca Colombo, sono stati presenti agli incontri a Barcellona, ​​Vitoria e Siviglia.

Condividiamo questa pratica perché ci sembra un buon esempio di processo partecipativo, in cui la nostra Banca si rivolge a tutte le persone socie presenti nel territorio per confrontarsi in maniera diretta, chiarendo i dubbi e mettendo in relazione le posizioni differenti.

I contributi raccolti nei diversi incontri saranno utilizzati per la stesura di un documento con la posizione e le proposte dell'area Fiare.

Restiamo connessi. CONTINUEREMO A INFORMARVI