PARTECIPAZIONE - Facciamo Banca Etica

Notizie

11 Gennaio 2018

Art. 16 Formazione delle Liste

Revisione del REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DI BANCA POPOLARE ETICA
approvato dall’Assemblea ordinaria, 28 novembre 2015

Art. 16 Formazione delle Liste
1. Il Comitato Promotore assume l'iniziativa di costituire una lista elettorale. Esso è composto da una persona che si candida al ruolo di Presidente della banca e da altre due persone che, della persona candidata alla Presidenza, condividono la visione di governo della banca, che non necessariamente faranno parte della lista dei candidati. Ciascun Comitato Promotore dovrà predisporre un programma e fornire il curriculum di ognuno/a dei tre componenti secondo un format predisposto dal Consiglio di Amministrazione e reso disponibile sul sito della banca in occasione della pubblicazione dei requisiti quali-quantitativi.
2. l Comitato promotore deve essere sostenuto da  50 firme di soci e socie. Ciascun socio può sostenere un solo comitato promotore.
3.  Il Comitato Promotore è formato da persone che rispettano i requisiti previsti all’art.14.4. Fa eccezione, ma non per il candidato presidente, il requisito relativo al numero di mandati.
4. Entro i termini successivamente stabiliti dal presente regolamento, uno o più Comitati promotori comunicano al Consiglio d'Amministrazione la propria volontà di costituire una lista.
5. Il Comitato Promotore che intende costituire una lista P dovrà ottenere entro i termini fissati l’appoggio espresso di almeno tre Portatori di Valore definiti al precedente punto 14.6. Ciascun Portatore di Valore potrà appoggiare un solo Comitato Promotore.
6. Il Comitato Promotore che intende costituire una lista A deve raccogliere firme di almeno 200 persone socie nei termini previsti dal presente regolamento; le firme dovranno essere raccolte in almeno due aree con un minimo di 50 firme per area. Tali firme devono essere raccolte ex novo, il socio che ha apposto la firma per il comitato promotore può firmare nuovamente.I comitati promotori che intendevano costituire una lista P ma non hanno ottenuto il sostegno dei Portatori di Valore potranno comunque avviare la costruzione di una Lista Autonoma (Lista A)

7. Il Comitato Promotore che intende costituire una lista A deve raccogliere firme di almeno 200 persone socie nei termini previsti dal presente regolamento; le firme dovranno essere raccolte in almeno due aree con un minimo di 50 firme per area. Tali firme devono essere raccolte ex novo, il socio che ha apposto la firma per il comitato promotore può firmare nuovamente.I comitati promotori che intendevano costituire una lista P ma non hanno ottenuto il sostegno dei Portatori di Valore potranno comunque avviare la costruzione di una Lista Autonoma (Lista A)
al Consiglio di Amministrazione, i nominativi dei/le candidati/e che essi propongono di inserire nella lista P da loro sostenuta; Ciascun Portatore di Valore potrà comunicare, comunque, nominativi da inserire nella lista P con i seguenti limiti e nel rispetto dei criteri di genere come definiti nello statuto:
- fino a due persone fisiche per ciascuna area territoriale dei soci
- fino a quattro persone fisiche per l’insieme dei Soci di Riferimento
- fino a due persone fisiche da parte dei Lavoratori/trici scelti/e anche fra non dipendenti.

8. Entro i termini previsti, le Liste P e A devono presentare il programma definitivo, il nome della lista e il curriculum del candidato presidente. Le Liste A dovranno contestualmente presentare le firme raccolte.
9. Il Consiglio di Amministrazione, nei termini fissati dal presente regolamento, darà idonea pubblicità sul sito internet indicato dalla banca delle liste P in fase di formazione e dei profili dei candidati che sono proposti o si propongono per comporre la lista. Ciascuna Lista P potrà avvalersi dell’ausilio di strumenti on line per promuovere e facilitare l’interazione con le persone socie.

10. Una persona che intenda candidarsi in una Lista P potrà autonomamente chiedere di esservi inserito accompagnando la richiesta con l’autocertificazione del possesso dei requisiti quali-quantitativi nonché con la prova dell’appoggio di almeno 50 soci mediante la raccolta delle relative firme.

11. Il Comitato Promotore della Lista potrà inserire nella propria lista P fino a due persone fisiche senza necessità che queste siano sostenute da alcun socio della banca.
12. Al termine del processo di raccolta delle candidature da inserire nelle liste P, ciascun Comitato Promotore comunica al  Consiglio di Amministrazione l’elenco delle persone candidate indicate per comporre la lista.
13. Nel caso in cui uno o più Comitati Promotori decidessero di ritirare le liste da loro promosse dalla competizione elettorale, i singoli candidati presenti in tali liste potranno eventualmente essere inseriti in altre liste, ad iniziativa dei Comitati Promotori rimanenti.
14. I candidati Presidenti dei Comitati Promotorieventualmente ritiratisi potranno proporre la propria candidatura nei termini previsti dal presente Regolamento nel'elenco di cui al punto 14.4
15. Entro i termini stabiliti dal presente regolamento, ciascun Comitato Promotore, al Consiglio di Amministrazione la composizione definitiva della propria lista, dichiarando le motivazioni che hanno portato alla scelta dei singoli candidati/e. Nella composizione della lista è in ogni caso presente il/la candidato/a promotore che abbia dato disponibilità a ricoprire la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione.
16. Nei termini previsti dal presente regolamento il Consiglio di Amministrazione, con l’ausilio del Comitato Elettorale, procede alla validazione delle liste
17. Nel caso di rilievi sulla composizione della lista  come presentata, il Consiglio di Amministrazione comunica le sue osservazioni  al/ai presentatori il/i quale/i potranno nei cinque giorni successivi a tale comunicazione presentare una nuova lista tenendo conto delle indicazioni espresse dal Consiglio. In ogni caso il Consiglio di Amministrazione non può escludere alcuna lista dalla competizione elettorale.