PARTECIPAZIONE - Facciamo Banca Etica

Notizie

26 Aprile 2016

Documenti da presentare

Documenti da presentare

Socio persona fisica

Coupon con codice a barre stampato sul talloncino indirizzo del BancanotE.
Documento di identità valido (copia per la pre-registrazione, originale all’accettazione).

Delega per conto di altro socio maggiorenne

Coupon con codice a barre del delegante stampato sul talloncino indirizzo del BancanotE con modulo di delega (modulo unico) con firma del socio delegante e accompagnata, a pena di invalidità, dalla fotocopia di documento di identità in corso di validità di quest’ultimo.

Per conto del figlio minore socio

Coupon con codice a barre del figlio minore stampato sul talloncino indirizzo del BancanotE.
Copia del certificato di famiglia da cui si evince il rapporto genitore/figlio, ovvero, in sua sostituzione, autocertificazione (unico modulo scaricabile qui) resa a norma delle disposizioni di cui all’art. 46 D.P.R. 28-12-2000, n. 445.
Documento di identità genitore (copia per la pre-registrazione, originale all’accettazione).

 

Socio non persona fisica, anche ente pubblico

Legale rappresentante

- Coupon con codice a barre stampato sul talloncino indirizzo del BancanotE relativo alla persona giuridica.
- Autocertificazione (modulo unico scaricabile qui) resa a norma delle disposizioni di cui all’art. 46 D.P.R. 28-12-2000, n. 445, che dichiara la qualità di legale rappresentante del socio persona giuridica.
- Documento di identità del legale rappresentante (copia per la pre-registrazione, originale all’accettazione).

Delega da persona giuridica a persona fisica o giuridica socia

- Coupon con codice a barre stampato sul talloncino indirizzo del BancanotE relativo al soggetto delegante.
- Autocertificazione (modulo unico scaricabile qui) resa a norma delle disposizioni di cui all’art. 46 D.P.R. 28-12-2000, n. 445, che dichiara la qualità di legale rappresentante del socio persona giuridica.
- Modulo di delega (modulo unico scaricabile qui), nel caso in cui il delegato sia a sua volta socio della Banca, debitamente compilato, con timbro e firma del rappresentante legale delegante.
- Copia documento di identità in corso di validità del legale rappresentante.
- Documento di identità in corso di validità, della persona incaricata a partecipare all’assemblea (copia per la pre-registrazione, originale all’accettazione).

Conferimento della rappresentanza legale a terzi

- Coupon con codice a barre stampato sul talloncino indirizzo del BancanotE relativo al soggetto delegante.
- Autocertificazione (modulo unico scaricabile qui) resa a norma delle disposizioni di cui all’art. 46 D.P.R. 28-12-2000, n. 445, che dichiara la qualità di legale rappresentante, i poteri a lui conferiti o il riferimento alla delibera dell’organo competente che conferisce la rappresentanza a terzi.
- Modulo di conferimento della rappresentanza (modulo unico scaricabile qui), nel caso in cui il rappresentante non sia socio, debitamente compilato, con timbro e firma in originale del legale rappresentante.
- Copia documento di identità in corso di validità del legale rappresentante.
- Documento di identità in corso di validità della persona incaricata a partecipare all’assemblea (copia per la pre-registrazione, originale all’accettazione).

In alternativa all’autocertificazione:
- il soggetto delegante dovrà presentare opportuna documentazione con cui il Presidente o l’organo collegiale conferisce la rappresentanza (es.: lettera con firma autografa del Presidente e timbro della società o estratto firmato del libro verbali con cui l’organo collegiale nomina una persona, fisica o giuridica, diversa dal legale rappresentante a partecipare all’assemblea);
- documentazione che attesta la carica che può conferire la rappresentanza e a chi può essere conferita (estratto di statuto);
- visura camerale dalla quale risulta il nominativo del legale rappresentante in carica (nel caso di società iscritta) ovvero estratto firmato del verbale di nomina del legale rappresentante in carica (se datato serve anche una dichiarazione con cui viene confermata la carica oppure il verbale del CdA o altro organo competente con cui si nomina il Presidente a partecipare all’assemblea);
- documento di identità della persona incaricata a partecipare all’assemblea (copia per la pre-registrazione, originale all’accettazione).

In caso di dichiarazione mendace o, qualora dai controlli effettuati emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni rese, la banca si riserva di agire contro il dichiarante e di applicare nei suoi riguardi, a norma dell’art. 76 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi in materia di falsità negli atti.

 

Importante : Deleghe e Procure

In generale
Una persona socia della banca può intervenire in Assemblea ed esercitare il diritto di voto solo se socia da almeno 90 giorni dalla data dell’Assemblea (fa riferimento la data relativa alla prima convocazione), quindi per questa Assemblea dal 30.01.2015. Ricordiamo che in seconda convocazione, come prevede l’art. 28 dello Statuto, l’Assemblea ordinaria risulta validamente costituita qualunque sia il numero di Soci presenti.

Sulla delega
Più propriamente mandato con rappresentanza; viene conferita da un Socio a un altro Socio affinché quest’ultimo esprima, in nome e per conto del mandante, il suo voto. Le deleghe devono essere conferite per iscritto a un soggetto Socio.
La persona presente in Assemblea potrà disporre di un numero massimo di deleghe pari a dieci, indipendentemente dal numero di società - enti che rappresenta per statuto o per procura.
Il minore o l’interdetto non possono essere titolari di deleghe.
Ricordiamo che la delega non può essere rilasciata con il nome del delegato in bianco ma deve essere firmata in originale dal delegante e dovrà essere accompagnata, a pena di invalidità, dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità di quest’ultimo. Nel caso di Soci diversi da persone fisiche, la delega, firmata in originale dal legale rappresentante del delegante, dovrà essere accompagnata oltre che da copia di un documento di identità in corso di validità, anche dall’autocertificazione su carta intestata dell’organizzazione resa a norma delle disposizioni di cui all’art. 46 D.P.R. 28-12-2000, n. 445, che dichiara la qualità di legale rappresentante, ovvero opportuna documentazione attestante la legale rappresentanza.

Sul rappresentante legale
Il rappresentante legale è colui che può legittimamente rappresentare la persona giuridica o l’associazione socia: il codice civile prevede, all’art. 2384 in materia di società per azioni – che useremo come paradigma per illustrare le varie situazioni –, che il potere di rappresentanza conferito agli amministratori dallo statuto o dalla delibera di nomina sia generale.
È possibile però, soprattutto per le realtà più grandi e strutturate, che vi siano delle ripartizioni interne o delle procure ad hoc che conferiscano cioè, limitatamente a quell’atto, il potere di rappresentanza: anche in questo caso l’effetto dell’atto è riferibile direttamente all’ente.
Una persona, socia o meno di Banca Etica, può rivestire la qualifica di rappresentante di un numero illimitato di persone giuridiche, socie di Banca Etica, in base al ruolo – presidente del C.d.A. – o per mandato ad hoc (procura).

Per fare un esempio:
Tizio – Socio e presidente di due cooperative socie di Banca Etica (Cooperativa Alfa e Cooperativa Omega) – potrà esercitare esclusivamente un totale di tredici voti, tre in proprio – uno come Socio persona fisica, uno come Cooperativa Alfa e uno come Cooperativa Omega – e dieci di delega. La delega potrà indirizzarsi tanto al Socio persona fisica quanto alla società Alfa o Omega che, in questo caso, esprimeranno il voto a mezzo del rappresentante legale Tizio, ma complessivamente il numero di deleghe che la persona fisica porterà in Assemblea non potrà essere superiore a dieci.

Ogni persona che sia tutore di Soci inabili o di figli minori Soci può rappresentarli in Assemblea senza limiti di numero. Non possono essere conferite deleghe e/o rappresentanze (salvo i casi di rappresentanza legale) agli amministratori, ai sindaci, ai dipendenti della Banca Popolare Etica e del gruppo. (art. 2372, IV comma codice civile)