PARTECIPAZIONE - Facciamo Banca Etica

Notizie

11 Gennaio 2018

Art. 13 - Votazioni

Revisione del REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DI BANCA POPOLARE ETICA
approvato dall’Assemblea ordinaria, 28 novembre 2015

Art. 13 - Votazioni
1. Le votazioni avvengono mediante schede predisposte per i singoli punti di delibera ovvero mediante alzata di mano, secondo quanto comunicato dal Presidente in apertura dei lavori assembleari. 1. La votazione avviene per alzata di mano, su chiamata di chi è favorevole, contrario, astenuto, ovvero per mezzo di altri strumenti, anche elettronici, purché consentano l’identificazione dei votanti e dell’espressione di voto. Sono nulli i voti espressi in modo da non consentire l’individuazione univoca della volontà del votante. In ogni caso devono essere registrati i nomi di coloro i quali hanno espresso un risultato di minoranza o si siano astenuti.

2. Nel caso di votazione per alzata di mano, per consentire la registrazione nel verbale, i Soci che hanno espresso un voto risultato di minoranza o che si siano astenuti devono far registrare il loro nominativo al tavolo della presidenza ovvero in altro luogo dal presidente indicato in sala, presentando il “Biglietto di Ammissione” ed un documento di identificazione.

2. [cancellato]
3. Ove l’esito della votazione non sia evidente per il lieve scarto tra i voti favorevoli e quelli contrari, tenuto anche conto delle astensioni, il Presidente può farla ripetere eventualmente con il metodo “alzata e seduta” con prova e controprova. 2. Ove l’esito della votazione non sia evidente per il lieve scarto tra i voti favorevoli e quelli contrari, tenuto anche conto delle astensioni, il Presidente può farla ripetere