PARTECIPAZIONE - Facciamo Banca Etica

Notizie

11 Maggio 2017

Luigi Leonardi non è più candidato

Si è ritirato con una lettera spedita alla Banca. La riportiamo sotto, assieme ai ringraziamenti del oordinamento dei Soci dell’Area Sud

Luigi Leonardi non è più candidato

Con sorpresa e rammarico ho dovuto registrare che la mia candidatura al comitato etico di banca etica, ha suscitato critiche e divisioni laceranti.

In questi mesi ho imparato a conoscere Banca Etica e soprattutto gli uomini che la rappresentano.Al di la dell'ossimoro considero banca etica un bene prezioso per chi come me ha a cuore l'etica, la legalità e il bene comune.

Ritengo che l'interesse della banca debba essere anteposto a ogni valutazione personale.

Pertanto per preservare la Banca da critiche e attacchi strumentali preferisco con grandissimo dispiacere ritirare la mia candidatura al comito etico di Banca Etica.

Un particolare ringraziamento a chi ha prima promosso e poi sostenuto la mia candidatura.

Luigi Leonardi

___
Il prossimo 13 maggio durante l'annuale assemblea dei soci e delle socie di Banca Etica sara' eletto il nuovo Comitato Etico. Come previsto dallo Statuto e dal Regolamento elettorale, l'Area sud, così come le altre Aree e i soci di riferimento, ha avviato un percorso con i soci e i git per individuare i candidati.
Le circoscrizioni dell'area sud hanno individuato sei possibili candidati e, dopo ampio e partecipato dibattito in sede di riunione di area, si è deciso di candidare Rocco Altieri, Rita Palidda e Luigi Leonardi, tutti e tre con i requisiti formali previsti dal regolamento e poi successivamente ammessi dalla commissione.

Alcuni giorni fa sono emerse da più parti richieste di chiarimento sul candidato Luigi Leonardi inerenti il cambio di “status giuridico” da testimone di giustizia a collaboratore. Luigi Leonardi ha chiarito la sua posizione nel corso dell'assemblea dei soci di Napoli, ritenendosi ingiustamente danneggiato da tale cambio di status verso cui ha proposto ricorso in Cassazione. La sua battaglia e' supportata anche da una petizione popolare oramai sottoscritta da oltre dodicimila persone.
Dopo aver documentato la sua posizione ha ritenuto, generosamente, di ritirare la sua candidatura al Comitato Etico per evitare ogni strumentalizzazione della vicenda e preservare la banca da tensioni e critiche ingiustificate.

Il Coordinamento e il Forum dell'Area sud, confermandogli la fiducia e la solidarietà, esprimono a Luigi Leonardi un vivo ringraziamento ritenendo il suo gesto spontaneo in grado di  favorire un ragionamento più disteso nei prossimi mesi. 
Sosterremo Luigi nella sua battaglia per la legalità. Continueremo a seguire la sua vicenda restando al suo fianco nel delicato processo della ricerca della verità, nella convinzione che Banca Etica non è solo un'istituzione finanziaria, ma anche e soprattutto una fitta rete di “Relazioni Umane”.
La collaborazione con Banca Etica continuerà sotto altre forme, ne siamo certi.

Il Coordinamento dei Soci dell’Area Sud
Daniela Freda, Michele Gravina, Giacinto Palladino, Luigi Saccenti (Forum Area Sud)